Rabu, 06 Oktober 2021

Recipe: Yummy Zuppa di Lenticchie di Castelluccio di Norcia IGP

Zuppa di Lenticchie di Castelluccio di Norcia IGP. Scopri come preparare la tradizionale zuppa di lenticchie di Castelluccio di Norcia seguendo la ricetta originale dei Monti Sibillini. Servite la zuppa di lenticchie completando con qualche spicchio di pomodorino. Questa lenticchia IGP è certificata dall'Ente preposto nominato dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

Zuppa di Lenticchie di Castelluccio di Norcia IGP Fate appassire in poco olio extravergine d'oliva la carota, il sedano e la cipolla tritati finemente. Aggiungete le lenticchie di Castelluccio di Norcia IGP precedentemente sciacquate, per togliere polvere ed ogni altro eventuale residuo, e. Lenticchia di Castelluccio di Norcia (IGP) è un prodotto ortofrutticolo italiano ad Indicazione geografica protetta, tipico dei piani di Castelluccio, frazione di Norcia. You can cook Zuppa di Lenticchie di Castelluccio di Norcia IGP using 10 ingredients and 9 steps. Here is how you cook that.

Ingredients of Zuppa di Lenticchie di Castelluccio di Norcia IGP

  1. You need 250 gr of Lenticchie di Castelluccio di Norcia IGp (Bettini).
  2. It's 80-100 gr of lardo di Colonnata (Larderia La Conca) o di Guanciale.
  3. Prepare 1 of cipolla.
  4. Prepare 3-4 of pomodori maturi ma sodi.
  5. It's 2-3 coste of sedano.
  6. It's 3-4 fette of pane raffermo.
  7. Prepare 1 spicchio of aglio.
  8. Prepare 2-3 foglie of alloro.
  9. It's of abbondante prezzemolo.
  10. It's qb of Sale e Olio EVO.

La zona di produzione dell'IGP comprende anche le aree marchigiane limitrofe, nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini. L'utilizzo delle lenticchie di Castelluccio di Norcia è antichissimo e la preparazione in zuppa è la più tradizionale possibile. La lenticchia, appartenente alla famiglia delle leguminose, è una pianta che viene seminata appena la neve si scioglie e che fiorisce tra maggio ed agosto. L'utilizzo delle lenticchie di Castelluccio di Norcia è antichissimo e la preparazione in zuppa la più tradizionale possibile.

Zuppa di Lenticchie di Castelluccio di Norcia IGP step by step

  1. Iniziate tritando il lardo abbastanza finemente e mettetelo in un tegame in coccio con l’alloro e lo spicchio di aglio. Fate sciogliere il lardo a fuoco dolce. Quando il lardo sarà ben sciolto aggiungete le coste di sedano e la cipolla che avrete mondato e tritato grossolanamente..
  2. A parte sbianchite i podomori. Praticate un taglio a croce su ognuno, portate a bollore abbondante acqua e fateli sobbollire per un paio di minuti. Togliete dall’acqua e metteteli subito in acqua fredda, in questo modo sarà più facile togliere la pelle. Una volta che li avrete spelati tagliateli ed eliminate più semi possibili, fateli a listarelle e poi a cubettini..
  3. Nella stessa acqua dei pomodori a questo punto aggiungete le Lenticchi di Castelluccio di Norcia IGP, fate cuocere circa 25-30 minuti a fuoco medio..
  4. Quando la cipolla e il sedano saranno appassiti togliete lo spicchio di aglio e agiungete i pomodori, regolate di sale e pepe e fate insaporire. Coprite con abbondante acqua calda e fate cuocere per una mezz’ora a fiamma molto dolce mescolando di tanto in tanto. Se si dovesse asciugare troppo aggiungete altra acqua..
  5. Mentre le lenticchie e la base continuano la cottura preparate i crostini di pane. Prendete le fette di pane raffermo e ungetele con un filo di buon Olio EVO, scaldate molto bene una griglia e poi bruschetttelo da ambo i lati, se volete una volta bruschettato potrete insaporire con dell’aglio. Tenete da parte una volta pronto..
  6. Quando le lenticchie saranno pronte aggiungetele alla base di lardo, sedano e cipolle, mescolate bene e fate cuocere per una decina di minuti in modo che i sapori si amalgamino tra loro. Assaggiate e regolate di sale e pepe. Quando la zuppa sarà pronta spegnete la fiamma, aggiungete del prezzemolo tritato e lasciate insaporire qualche minuto..
  7. Dopo il riposo servite la vostra zuppa in una fondina, aggiungete qualche cubetto di pane tostato e completate il piatto con del prezzemolo fresco, qualche falda di pomodoro e un bel giro di Olio EVO a crudo!!!.
  8. Un piatto che fa della sua semplicità la sua arma vincente. La qualità degli ingredienti uniti alla loro freschezza sono il segreto di questo piatto. Il gusto inconfondibile del lardo unito al profumo del soffritto di cipolle e sedano si fondono alla perfezione con la delicatezza delle Lenticchie di Castelluccio di Norcia creando un perfetto equilibrio tra sapidità e dolcezza il tutto completato dalla nota croccante del pane tostato!.
  9. Un’altra ricetta che ci ricorda che la cucina povera delle ricette tradizionali è sempre importante e fondamentale per poi pensare a piatti moderni, la qualità e la freschezza degli ingredienti devono sempre essere la base di ogni piatto! Buon appetito! Pierre e Vivy #noifacciamotuttoincasa.

La lenticchia, appartenente alla famiglia delle leguminose, è pianta che viene seminata appena la neve si scioglie e che fiorisce tra maggio e agosto. Le lenticchie di Castelluccio, un prodotto IGP da proteggere. Chi non le ha mai assaggiate non sa cosa si perde. La lenticchia IGP di Castelluccio necessita di una particolare attenzione che può essere data solo da chi si trova sul posto. Ogni anno l'ambiente di Castelluccio di Norcia, proprio con la fioritura, diventa un enorme palcoscenico e richiama l'attenzione di migliaia di turisti.